Kingdoms of Amalur: Re-Reckoning ottiene una data di uscita, l’espansione annuncia

Kingdoms of Amalur, il ginormous 2012 RPG, sta ottenendo un restyling. Il gatto è stato lasciato fuori dalla borsa, come spesso è, da un elenco sul Microsoft Store nel mese di giugno. Aveva una data di uscita di agosto allora, ma con l’annuncio ufficiale di oggi, che è stato rimandato a settembre.

Questa versione rimasterizzata sfoggia un nome nuovo e terribile, Kingdoms of Amalur: Re-Reckoning, così come immagini rielaborate, gameplay e alcune cose nuove di zecca che non avrai mai visto prima. Non si può vedere niente di tutto questo in questo momento, tuttavia, perché il trailer annuncio è solo un film. È possibile, tuttavia, guardare un gruppo di screenshot nella parte inferiore di questo articolo. Â

La grande sorpresa è una nuova espansione: Fatesworn. THQ Nordic non sta ancora versando i fagioli, ma arriverà nel 2021. Mentre accolgo con favore qualsiasi rimasterità che va il miglio supplementare con alcune aggiunte correttamente nuove, Kingdoms of Amalur è già notoriamente gonfio. È enorme e carico di un ritmo sconfuso, e l’unico modo per attraversarlo senza soccombere all’esaurimento è saltare la lanugine, di cui c’è molto. Â

Mentre ci sono un sacco di storie interessanti e nuove missioni sparse per il luogo, sono accompagnati da una pila massiccia di riempitivo ispirato all’MMO. A volte può essere indistinguibile da un MMO, infatti, a parte il fatto che si tratta di un affare interamente solista. Ma se non si tenta di fare assolutamente tutto, è un RPG che consiglierei ancora provare oggi, anche senza il trattamento remaster. Â

Kingdoms of Amalur: Re-Reckoning è disponibile in tre gusti. C’è la Standard Edition (35 /40 dollari) e la Fate Edition (48/55 dollari), che includerà anche l’espansione al momento del lancio, e infine una Collector’s Edition fisica (100 / 110 dollari) che contiene una figurina, portachiavi, cinque pezzi di opere d’arte in gioco, la colonna sonora e una scatola. Sono disponibili per preordinare ora tramite il sito ufficiale.

Sarete in grado di tornare ad Amalur l’8 settembre, e qui ci sono alcuni screenshot nel frattempo:

(Credito immagine: THQ Nordic)

(Credito immagine: THQ Nordic)

(Credito immagine: THQ Nordic)

(Credito immagine: THQ Nordic)

(Credito immagine: THQ Nordic)