Mi piace molto sondare pianeti in Elite Dangerous

Ricordi la scansione dei pianeti in Mass Effect 2? Lanciare una sonda, guardandola curva verso la superficie. Tricia Helfer dicendo “Probe via”. Lo spettrometro che fa clic all’impazzata quando hai scoperto una grande tasca dell’Elemento zero. Quella dolce musica della mappa galattica. Alcune persone lo odiavano. Mi è piaciuto molto.

Sandbox spazio sim Elite Dangerous ha qualcosa di simile. Equipaggia la tua nave con un DSS o uno scanner di superficie dettagliato e puoi lanciare sonde presso i corpi planetari per raccogliere dati su di essi. Dati che possono poi essere venduti per un profitto ordinato, se l’obiettivo del tuo sondaggio è particolarmente prezioso.

(Credito immagine: Frontier)

Ma mentre il lancio di sonde in Mass Effect 2 era praticamente solo punto e sparare, è molto più coinvolto in Elite. Il modo lento e noioso per mappare un pianeta è quello di far volare un cerchio intorno ad esso, lanciando sonde mentre vai.

Il modo fresco ed efficiente consiste nell’utilizzare il pozzo di gravità di un pianeta per curvare le sonde intorno ad esso. Ciò significa che puoi mappare il lato opposto senza dover spostare la tua nave. Guardare un arco sonda elegantemente intorno a un pianeta poi sbattere in una regione non mappata dall’altra parte sembra incredibile.

C’è anche un bel elemento basato sulle abilità. È possibile lanciare a casaccio decine di sonde in un corpo fino a quando la percentuale di mappatura raggiunge 100. Ma ogni pianeta ha un obiettivo di efficienza, e se lo colpisci, per esempio, mappando un intero pianeta con sei o meno sonde, ottieni un bonus di credito.

(Credito immagine: Frontier)

Sondare tipi di pianeti relativamente comuni come corpi ghiacciati e giganti gassosi ti farà guadagnare crediti, ma il denaro reale è nel mappare quelli più rari. I pianeti simili alla Terra, all’acqua e ai metalli sono particolarmente redditizi. Una manciata di questi, completamente mappati, può farti guadagnare qualche milione di crediti.

È incredibilmente soddisfacente attraccare in una stazione con un computer pieno di dati di mappatura e venderli alla Universal Cartographics per una piccola fortuna. Assicurati solo di non farti saltare in aria sulla strada, altrimenti tutti i preziosi dati che hai raccolto andranno persi nella polvere.

Ma come si fa a trovare buoni pianeti da scansionare? Beh, potresti usare un FSS, o Full Spectrum Scanner, per identificarli. O uno strumento esterno come questo per localizzarli. In entrambi i casi, una volta che inizi a fare un sondaggio, i soldi inizieranno a rotolare. È un ottimo modo per i giocatori più recenti di ingrassare i loro conti bancari. E, se vi piace il processo di mappatura tanto quanto me, uno divertente troppo.

(Credito immagine: Frontier)

Non è tutta una questione di soldi, ovviamente. A caccia di pianeti da scansionare, ti troverai negli angoli della galassia che altrimenti non avresti visitato. E c’è un bellissimo scenario da vedere là fuori. Tra i molti modi per fare soldi in Elite, ho apprezzato questo più. Il trading è divertente, ma non si vede molto altro che le stelle e le stazioni spaziali.

Quindi, se perdi la scansione di pianeti in Mass Effect 2, o stai solo cercando un modo per fare qualche credito extra in Elite, considera di investire in uno scanner di superficie dettagliato e di fare qualche indagine. Colpire l’arco perfetto e guardare una terra esattamente dove si mira non invecchia mai.